informativachiudiQuesto sito utilizza cookie di profilazione, esclusivamente di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo acconsenti all'uso dei cookie.

Consulente Familiare Palermo

ANTONIETTA PAGLIA

Consulente Familiare, Palermo

Iscrizione n.7388 Albo “B” Ordine Assistenti Sociali Regione Sicilia

GENITORI ANZIANI E VACANZA CHE NON C'È

Estate: basta questa parola per evocare scenari rilassanti, vacanze al mare o in montagna e - più in generale - libertà e stacco dalla solita routine. Ma per molte famiglie tutto ciò rimane un miraggio: quando ci si prende cura di un genitore anziano e ammalato, l'assistenza e la dedizione continua non conoscono "ferie" o cambi di stagione.

genitori anziani e vacanzaGli eventuali aiuti ricevuti dai servizi pubblici, dalle associazioni di volontariato e da amici o parenti si riducono o interrompono bruscamente, complici le partenze e le chiusure estive degli enti e dei progetti. La mancanza di supporto e di iniziative presenti in molti comuni, soprattutto nel periodo estivo, viene maggiormente percepita.

La bella stagione rischia di diventare così il periodo più pesante dell'anno per i familiari che accudiscono i loro cari, da qui la necessità di organizzare l’estate in relazione ai bisogni dei nostri fragili nonni, padri e madri.

Fare da genitore ai propri genitori è diventata una tappa naturale e quasi "obbligata" dei nostri giorni, dato l'allungamento dell'aspettativa di vita e l'incidenza di malattie come l'alzheimer e la demenza senile. Nella stragrande maggioranza è il sesso femminile a dividersi tra la propria famiglia e quella d'origine.

È stato anche coniata una nuova espressione, quella di "donne sandwich" (a quanto pare condizione molto diffusa nel nostro paese) donne cioè schiacciate tra casa, figli, lavoro, medici e burocrazia medica. In estate, oltretutto, le scuole sono chiuse e l'esigenza di organizzare i tempi e di rispondere alle esigenze di tutti si estende anche ai più piccoli.

Oltre al punto di vista pratico, anche l'aspetto emotivo è centrale in queste situazioni. Lo stress, la stanchezza e il senso di colpa la fanno da padroni.

Il desiderio di riposo, di dedicarsi a se stessi e soprattutto la voglia di poter cambiare aria organizzando una vacanza con i figli e coniugi al seguito, mal si conciliano con l'assistenza richiesta dai nostri cari anziani spesso non più autosufficienti.

In realtà, per chi si prende cura assiduamente di un parente anziano e ammalato, un periodo di riposo e di stacco non è semplicemente un'eventualità da prendere in considerazione, ma un vero e proprio "obbligo" verso se stessi e i propri cari.

Un periodo di sollievo permette di riprendere l'energia fisica e mentale, nonché di regolare le emozioni che proviamo verso l'impegnativa e quotidiana situazione vissuta.

 

Come superare il senso di colpa che ci assale quando consideriamo i genitori che invecchiano come un peso da portare? Dove trovare risorse, iniziative e strutture che possano aiutare ad alleggerire il carico di lavoro?

 

È importante dedicare del tempo al reperimento di strutture, risorse, iniziative promosse dalla propria città o regione di residenza, nonché al disbrigo delle pratiche per usufruire di tutto ciò.

Rivolgersi ad un consulente che si occupi al posto nostro di quanto concerne la cura e l'ospitalità estiva di un nostro caro rappresenta una soluzione pratica ed efficace, dando la possibilità ai familiari di organizzare le vacanze e vivere il periodo estivo con maggior serenità.

(Antonietta Paglia - 13 luglio 2015)

fuori dal tunnel

Prenota una prima consulenza GRATUITA »

Per richiedere un appuntamento, compila il form sottostante in ogni sua parte, ti risponderò nel più breve tempo possibile...

Ai sensi dell'Art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione di dati personali”, ti informiamo che i dati personali che ti viene chiesto di conferire saranno trattati per le finalità strettamente necessarie e connesse alla gestione della tua richiesta. I tuoi dati personali saranno trattati su supporto cartaceo e magnetico mediante strumenti manuali e informatici adottando misure idonee a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. I tuoi dati non saranno comunicati ad altri soggetti, né saranno in alcun modo oggetto di diffusione.

accetto

 

COME ORIENTARSI
tra i servizi sociali italiani

orientamento servizi sociali italiani

Richiedi oggi stesso la guida pratica e ragionata al mondo dei servizi sociali italiani. Questo eBook in pdf racchiude brevemente tutte le informazioni che ti servono per capire quando, come, perché e a chi rivolgersi.

Capitoli: 1) Introduzione; 2) Chi, perché e quando rivolgersi ai servizi sociali; 3) Gli uffici del servizio sociale pubblico; 4) Organizzazione servizi sociali; 5) Considerazioni e obiezioni.